La Sicurezza è un affare per Professionisti: basta improvvisazioni
Nell’ambito della Biennale Sicurezza che si è inaugurata quest’oggi a Milano, in Fiera, A.I.S.S.-Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria ha organizzato una due-giorni ricca di convegni e appuntamenti, finalizzata a sottolineare l’importanza cruciale della Sicurezza privata e dei Professionisti che vi operano.

“Professionisti”, termine quanto mai significativo: un vocabolo su cui A.I.S.S. non smette di porre l’accento, considerato come esso sia stato pericolosamente svilito negli ultimi anni. Da quando, per la precisione, si è decisa la possibilità di affidare i servizi di controllo anche a personale non qualificato, appartenente ad associazioni di volontari: associazioni quindi non autorizzate, come accade invece agli istituti di vigilanza privata e alle agenzie di sicurezza, ai sensi dell’art. 134 del T.U.L.P.S. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) nonché soggette a specifica licenza di Polizia.

continua a leggere su: www.liberoquotidiano.it