Nel corso della precedente legislatura , Governo Conte Bis, l’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria, aveva svolto un’opera di pressing nei confronti del Governo che aveva dato come risultato l’impegno del Governo nel predisporre nel decreto ristori V, misure a sostegno delle imprese del comparto sicurezza privata ed investigazioni, legate al settore dell’intrattenimento degli eventi anche calcistici e delle investigazioni.

Il cambio di Governo non ha interrotto la nostra azione, ed il nuovo Governo ha trovato un modo più armonioso, non legato ai codici ATECO, per venire incontro all’economia Italiana ferita dagli effetti delle restrizioni a causa delle politiche di contenimento della pandemia da Covid 19.

La nostra opera volta a salvaguardare non solo le aziende ma anche i lavoratori ha prodotto risultati tangibili per tutto il comparto legato al mondo degli eventi.

Insieme al SILB- FIPE, abbiamo partecipato a numerose iniziative atte a sensibilizzare il legislatore sulle condizioni in cui versa il settore dell’Intrattenimento.

I nostri operatori siano essi Addetti ai Servizi di Controllo o Steward Calcistici, sono fermi da inizio pandemia, e con loro le aziende del comparto sicurezza. Al loro posto in questo periodo viene utilizzato personale pseudovolontario, che di fatto crea un preoccupante fenomeno di dilagante abusivismo e scarsa professionalità.

AISS continua la propria azione in rappresentanza dei professionisti della sicurezza, in ogni sede, come sempre, nell’interesse comune, ed è per questa ragione che quest’anno il costo dell’adesione ad AISS è stata ridotta per dare modo a tutti di poter sostenere con maggior forza le nostre battaglie.

 

Scarica DECRETO SOSTEGNI TUTTE LE MISURE PER FAMIGLIE, LAVORO, IMPRESE ED ENTI LOCALI (formato pdf)