sicurezza discoteche

Comunicato Stampa : Bollino Blu “Divertimento Sicuro” Senza la sicurezza

COMUNICATO STAMPA 

ASSOCIAZIONE ITALIANA SICUREZZA SUSSIDIARIA

Bollino Blu ai locali “divertimento sicuro” senza la sicurezza.

Apprendiamo da fonti giornalistiche della sigla di un accordo tra le associazioni in rappresentanza dei gestori dei locali da ballo e il vicepremier e ministro dell’interno Matteo Salvini. 

Un’ accordo atto a superare il divieto della somministrazione di alcolici dopo le 3 di notte per contrastare l’abusivismo ed aiutare i proprietari dei locali a superare la crisi del settore.

Se parliamo di sicurezza nei locali, dichiara il presidente dell’AISS Dott. Franco Cecconi, ci si aspetterebbe di parlarne anche con chi si occupa della sicurezza nei locali, ovvero delle agenzie autorizzate dal Ministero ad operare con personale qualificato all’interno dei locali stessi.” 

Ci aspettiamo, conclude Cecconi, che il Ministro abbia il desiderio di parlare anche con le Associazioni rappresentative del settore della sicurezza privata, agenzie autorizzate dal TULPS, le migliori alleate del Ministero, che attraversano in questo periodo notevoli difficoltà a causa del dilagante abusivismo.

Firmato il codice di condotta degli operatori del settore per la Sicurezza delle discoteche

E’ stato firmato ieri al Viminale in presenza del Ministro Angelino Alfano il Codice di condotta degli operatori del settore per la Sicurezza delle discoteche, un’importante traguardo che ha visto per la prima volta insieme le associazioni in rappresentanza di gestori dei locali da ballo e delle agenzie di sicurezza sussidiaria e le istituzioni.
Il presidente dell’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria Franco Cecconi ha espresso soddisfazione per questo importante apertura del ministero nei confronti degli operatori del settore.