Tag: accoltellamento

Roma accoltellato addetto alla sicurezza, ora ricoverato in prognosi riservata

Ancora violenza nei confronti di un addetto ai Servizi di Controllo, è avvenuto sabato nella notte fuori a una discoteca di Roma.

Ha 33 anni l’operatore che è stato ferito con quattro coltellate al fianco ed anche un suo collega è rimasto contuso durante una lite con alcuni clienti.

A quanto ricostruito dalla polizia, che indaga sulla vicenda, i due operatori di Sicurezza Sussidiaria  avevano accompagnato all’esterno del locale un gruppo di ragazzi che dava fastidio e, durante la lite, uno di loro ha estratto il coltello.

È accaduto in via Sambuca, in zona Villa Spada, a Roma.

L’Operatore di sicurezza è ricoverato ora in ospedale in prognosi riservata.

Sono in corso indagini della polizia per risalire agli aggressori, fuggiti dopo il ferimento.

Il Presidente dell’AISS Franco Cecconi esprime la propria vicinanza agli operatori di Sicurezza Sussidiaria rimasti coinvolti in questo ennesimo episodio di violenza. Occorre che il Ministero dell’Interno metta mano e con urgenza alla legge per rivedere il ruolo giuridico di una categoria che rischia la vita per consentire il divertimento sicuro per tutta la collettività. E’ impensabile che gli autori di questi gesti rischino pene irrisorie contrariamente a quanto accadrebbe se gli operatori avessero lo status di incaricati di pubblico servizio.