Sicurezza nelle discoteche: firmato il protocollo d’intesa a Bolzano.

BOLZANO . Più sicurezza nella discoteche. È quella che chiedono a gran voce i frequentatori dei locali, spesso giovani o giovanissimi, le loro famiglie, ma anche le forze dell’ordine, i titolari, e soprattutto tutti quegli addetti alla security riconosciuti, che di tutele, leggi alla mano, ne hanno davvero poche. «Per oltre cinquant’anni il nostro settore non è stato oggetto di normative – racconta il presidente dell’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria Franco Cecconi – ed è sempre una cosa positiva quando le realtà che operano nell’ambito degli eventi si incontrano su un terreno comune».

Cecconi era a Bolzano nella giornata di ieri per sottoscrivere, assieme alle forze dell’ordine, all’unione albergatori e pubblici esercenti Alto Adige (Hgv) e all’Unione Commercio, Turismo e Servizi Alto Adige (Hds), il protocollo di intesa per la sicurezza nelle discoteche e nei locali di pubblico spettacolo, promosso, a livello nazionale, dal ministero dell’interno, e, sul territorio, dal commissariato del governo.

Leggi l’articolo completo su

http://www.altoadige.it/

Potrebbero interessarti anche...