News, Sicurezza Sussidiaria, Ufficio Stampa

Sicurezza delle discoteche – Accordo Quadro Nazionale con gli operatori del settore

Dopo la firma dell’Accordo quadro Nazionale, è iniziato l’Iter per la firma degli accordi territoriali nelle Prefetture UTG , si concretizza quindi la linea impostata tra le Associazioni in rappresentanza dei proprietari dei locali da ballo e delle società di Sicurezza Sussidiaria e il Ministero dell’Interno nella persona del Ministro On. Angelino Alfano .

Il Vice Presidente Vicario Massimiliano Corradini,  che rappresenta per il Nord Ovest l’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria, sta lavorando in questi giorni al Protocollo Territoriale con le Prefetture di Lecco e Vercelli, nei prossimi giorni lavoreremo ai Protocolli  Territoriali per Firenze e Brindisi.

Un passo in avanti importante per il settore che finalmente con questo accordo quadro vede profiquamente  iniziare la collaborazione con le forze dell’ordine impegnate nel controllo del territorio e nella repressione dei fenomeni legati allo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dei luoghi di intrattenimento.

Un gesto concreto destinato non solo a tutelare la salute dei giovani, ma anche a contrastare quei fenomeni legati all’abusivismo che ancora imperversano nel settore del divertimento, vedi falsi circoli o finte agenzie di sicurezza sussidiaria, che impegnano personale non formato e non in regola con la vigente normativa gius-lavoristica.

C’è bisogno di legalità per garantire divertimento sicuro e sana concorrenza .