Il Software per spiare le app per smartphone BADASS

Intelligence investigazione News

La notizia riportata da the Intercept  conferma l’estrema attenzione degli apparati di intelligence d’oltre oceano nella raccolta e nell’analisi dei dati.
BADASS
Questa volta il bersaglio sono i diffusissimi Smartphone, attraverso le loro app infatti vengono raccolti migliaia di dati , ad esempio quanto spesso viene aperta una determinata app, gli orari di utilizzo , dove vive e lavora l’utente quali sono i percorsi abituali, dove si trova al momento e quale è il codice identificativo del dispositivo con cui si collega, oltre a quale versione del sistema operativo e indirizzo IP.

La raccolta di massa di questi dati da parte della NSA (USA) e della GCHQ (UK) avverebbe attraverso un software denominato BADASS , acronimo di BEGAL Automated Deployment And Survey System, la denominazione del software inoltre potrebbe essere tradotta in gergo “spaccaculi” o qualcosa di molto simile.

Ma come funziona BADASS? il concetto del suo funzionamento è molto semplice , il software estrae dalle singole app i dati che vengono comunemente usati dai network pubblicitari inserendosi nelle comunicazioni che avvengono tra il server e l’app stessa.

Le App che sarebbero oggetto del controllo sono molteplici e vanno dal diffusissimo Facebook , Twitter Google Maps fino ad arrivare ad App comunemente ritenute innoque quali i video games come Angry Birds. Le App di norma una volta terminata l’installazione sullo smartphone sono solite inviare al server della “casa madre” alcune info quali , ID dell’apparato dati sull’utente , posizione ecc , da quel momento in avanti inizia una costante trasmissione di dati personali pressochè ininterrotta.

L’esistenza di questo Software sarebbe stata resa nota da Edward Snowden al tedesco Der Spiegel il 17 gennaio scorso.

Se desiderate approfondire la notizia vi consiglio

https://firstlook.org/theintercept/2015/01/26/secret-badass-spy-program/

(Claudio V.)